Chi Sono

Chi è questo bambino? Sono io, all’età di pochi mesi 😀

Si, lo so: non sono più un bambino 😢

E questa cosa è una tragedia.

Ci tornerei volentieri!

Vabbè, mettiamo una foto più recente..

 

Io nel 2020, sul Ponte della Pace di Tbilisi.

Sto scrivendo questa pagina affinché tu possa conoscermi un po’ meglio, o perlomeno sapere più cose su di me prima di arrivare a conoscermi, magari, personalmente.

Mi chiamo Roberto ed ho 31 anni. Mi definisco coach di seduzione, perché aiuto gli uomini a trovare ragazze e a migliorare la propria vita relazionale. In passato, io stesso ho avuto difficoltà con le ragazze e la mia adolescenza è stata contraddistinta da estrema timidezza. Ho vissuto per anni con una tremenda paura del giudizio degli altri, nonché con uno stato d’animo perennemente insicuro.

Diventare più sicuro di me non è stato facile, e non è avvenuto di certo da un giorno all’altro. Un tempo, avrei preferito morire piuttosto che provarci con una ragazza che mi piaceva. Ero solito studiare nel dettaglio ogni singola mossa nella mia mente, per poi rimandare immancabilmente alla prossima occasione. Se mai ci provavo, lo facevo dopo anni di conoscenza, quando la ragazza mi aveva già ben sistemato in friendzone 😂

Ci provavo quasi sempre a distanza, stando ben attento a non metterci mai la faccia, perché avevo paura del rifiuto e delle sue possibili conseguenze. Oggi, invece, la mia caratteristica principale è proprio opposta: ci provo sempre in modo diretto, senza alcuna scusa. Vado direttamente al punto, senza nascondere nulla, giocando ed entrando immediatamente in confidenza con l’altra persona.

Chiaro: ho lavorato tantissimo su me stesso per diversi anni per diventare così.

Ho imparato a provarci con le ragazze in ogni situazione, specializzandomi però nell’approccio dal vivo in strada perché mi piace particolarmente. Mi piace soprattutto provarci di giorno, e non ho mai amato provarci di notte nei locali o nelle discoteche.

Non mi reputo una persona speciale: ritengo solo di aver acquisito delle particolari abilità. Il mio rammarico più grande è vivere in una società che scoraggia il contatto tra sconosciuti, perché visto come pericoloso o addirittura offensivo. Eppure, la stragrande maggioranza delle ragazze che approccio reagisce positivamente: vedo sorrisi, reazioni divertite.. Alcune, nonostante disinteressate, mi fanno complimenti.

Il complimento più bello che abbia mai ricevuto è stato sentirmi dire da una ragazza che andare a parlarle è stata la cosa più bella che le sia mai capitata nella vita. Mi ha messo addirittura al di sopra del suo ragazzo, dunque. Questo accade perché, il più delle volte, chi ci prova in modo autentico e senza volersi nascondere da chissà cosa riceve rispetto. Persino ammirazione. E’ questo che le persone dovrebbero capire, ed è questo il motivo per cui a me piace così tanto essere diretto. Ho imparato che è importante risultare spontaneo.

Mi ritengo una persona ambiziosa. Molto ambiziosa. Nonostante ciò, però, resto sempre con i piedi ben ancorati a terra e, anzi, devo dire che il più delle volte mi sottostimo. E poi sono un pochino narcisista, lo ammetto 😂 Per cui, mi piace molto la mia immagine. Mi piace guardarmi allo specchio, cercare di migliorare ogni singolo aspetto di me a discapito di quanto io sia già migliorato finora. C’è sempre qualcosa da migliorare, da aggiustare, e c’è sempre qualcosa che possiamo imparare dagli altri. Per questo, cerco sempre di stare con le orecchie e gli occhi ben aperti, ascoltando e osservando tantissimo.

Guardo tantissimi video ogni giorno. Ascolto anche tanti podcast, su vari argomenti, soprattutto in inglese, in spagnolo e in francese. Si, mi piacciono le lingue e uno dei miei obiettivi a lungo termine è parlarne sempre di più. Non mi piace leggere e raramente ho concluso un libro che avevo iniziato.

Ho cominciato a tenere corsi di seduzione nel 2014, quando il canale ha iniziato a guadagnare più iscritti e cominciavano ad arrivarmi richieste da tutta l’Italia. Ovviamente, però, ho iniziato a Napoli con ragazzi napoletani o comunque campani. Ho iniziato quindi insegnando le basi per approcciare le ragazze nelle strade più importanti della città. Poiché i risultati furono incoraggianti, e notai che c’era una buona richiesta, decisi di continuare.

Conosco le obiezioni (anzi, dovrei dire le scuse) di molti ragazzi, secondo cui se sei nato bello allora hai tutte le possibilità di riuscire con le donne. Viceversa, sei condannato a soffrire per sempre perché tanto non piacerai mai. Prima di tutto, non so quanto io possa effettivamente ritenermi bello. Non sono brutto, sicuramente, ma il solo aspetto fisico non mi è mai servito a nulla. Quando ero più piccolo e timido ero grossomodo uguale a come sono ora fisicamente. Anzi, il paradosso è che ero invece anche più grosso e muscoloso.

Io a 19 anni

Ho sempre avuto la passione per l’allenamento con i pesi, che ho cominciato a 14 anni. Posso dire che a 17 anni vantavo già un gran bel fisico, e molti me lo facevano notare o facevano apprezzamenti a riguardo. Mi chiedevano come mi allenassi, ecc.. Nonostante ciò, però, per le ragazze ero pressoché un fantasma 😂 Così è andata avanti fino all’età di 21 anni, quando ho deciso di darmi da fare una volta per tutte per capire come diventare più attraente e cambiare questa situazione.

Quello che è cambiato nel mio aspetto fisico, semmai, più che la conformazione in sé, è nel linguaggio del corpo: a 21 anni cominciai a sorridere, cominciai a vestirmi con più gusto, a ricercare nuovi tagli di capelli che potessero darmi più fascino. Quello che ho iniziato a cambiare è stata l’apparenza, assieme al comportamento. Queste due cose può cambiarle chiunque, per migliorare anche solo leggermente il proprio grado di gradevolezza (perché è importante prima di tutto piacere a sé stessi, e poi si potrà piacere agli altri)

Nota la differenza tra queste due foto, ad esempio:

Ho smesso di fare quelle facce spente. Mi sono tagliato la barba, ho aggiustato i capelli facendoci una cresta rossa, che alternavo a delle meches bionde. Ho iniziato a guardare dritto nella camera in modo più deciso, perché ho capito che questa è la prima cosa che comunica sicurezza in sé stessi. Le persone vogliono essere circondate da positività, non da vittimismo. Quindi tutte le persone che non fanno altro che piangersi addosso possono anche avere tutte le ragioni del mondo sulle cause dei loro malesseri, ma continueranno a non attrarre proprio nessuno se continuano a dare la colpa a tutto tranne che a sé stesse. E se non cominciano subito a darsi da fare e a SORRIDERE 🙂

Io a 24 anni

Questo, sommato all’iniziare ad uscire in strada e interagire con tante ragazze ogni giorno, ti renderà molto più attraente. Non rinascerai diverso. Renderai migliori le caratteristiche che hai già, potenziando al massimo ciò che puoi potenziare.

Anch’io, come tutti, sono nato con le mie limitazioni: ad esempio, sono nato basso (sono solo un metro e 65) e in una periferia della città piuttosto che al centro. Ma mi sono dato da fare lo stesso. Ci sono tante qualità in una persona, e si può sempre andare a vivere altrove se dove sei nato non ti piace.

Da fine 2014 a metà 2018, approcciare mi ha portato alla mia prima relazione a lungo termine. Questo è stato il periodo più felice e spensierato di tutta la mia vita, e non lo dimenticherò mai.

Nel 2017 ho iniziato a sentire il bisogno di raccontare per filo e per segno tutto il mio percorso di miglioramento personale nella seduzione. Volevo raccontare esattamente quello che ho vissuto, le persone che ho conosciuto, le esperienze che ho fatto.. E in che modo sono riuscito gradualmente a cambiare la mia mentalità per ottenere i risultati che tanto cercavo.

Così, ho deciso di scrivere un libro e l’ho chiamato “Come sono diventato un seduttore“. E’ disponibile su Amazon, sia in formato cartaceo che elettronico. Lo trovi cliccando qui 🙂

Cosa mi riserverà il futuro? Boh, staremo a vedere!

Se anche tu vorresti migliorare te stesso e diventare più abile nella seduzione, nel tuo futuro allora ci sono i miei video di approcci 😜

Puoi partire dai video gratuiti, tranquillo. E sono tantissimi. Registrati con la tua migliore email per iniziare ora! <<< Link alla nuova sezione video >>>

Se vuoi contattarmi in privato, per coaching, consulenze o anche per un semplice consiglio, puoi farlo da qui: contattami.

Oppure, compila il modulo qui in basso.