Come Mettere il Preservativo: La Guida Completa

In quest’articolo ti spiegherò come mettere il preservativo, indossandolo correttamente.

Nessuno esce dalla pancia della madre e sa già come mettere il preservativo! Questo, poi, è un argomento di cui nessuno parla mai. Né a scuola, né in famiglia (per carità.. taboo!)

Molti potrebbero dare per scontato che mettere il preservativo sia semplice. Non lo è, se non ne hai mai messo uno e nessuno te l’ha mai spiegato.

Ma tu non ti preoccupare: oggi ti spiegherò io come indossarli nella maniera corretta 🙂

Prima di tutto, io non butterei i miei soldi per comprare confezioni con pochi preservativi. Specialmente per le marche super famose e blasonate, poiché sono anche molto care.

Io acquisterei un bel pacco da 144 preservativi, al modico prezzo di neanche 18 euro 😀

Eccone uno, per esempio: Preservativi Serena.

Preservativi Serena da 144 pezzi
Preservativi Serena da 144 pezzi

I preservativi della marca Serena sono quelli che ti straconsiglio, per diversi motivi:

1) Sono quelli che uso, e sinceramente in anni ed anni non mi è MAI capitato di romperne uno. Sono molto resistenti (ed io non è che sia un tipo poco focoso, hehe. Ma vabbè, questo non ti interessa 😀 )

2) Sono economici. Molto economici.

3) Dalla scatola ne escono ben 144. Esatto: 144 preservativi.

“Che me ne faccio di 144 preservativi?”, potresti pensare.
Non fare il pessimista. Se mi segui, migliori con le ragazze.
Se migliori con le ragazze, ti serviranno 🙂

La data di scadenza, generalmente, è di due o tre anni da quando li acquisti. Comprai una scatola nel 2015, e la scadenza era per il 2018 🙂

Infine, cosa più importante in assoluto in realtà, per fare pratica all’inizio te ne servirà una bella quantità. Meglio abbondare.
L’ideale sarebbe infilarne decine e decine, prima di metterne uno per la prima volta con una ragazza.

Per me è importante essere preparati. Non è proprio l’ideale trovarsi in una situazione in cui non si sa come agire, specialmente con le ragazze! Inoltre, la pratica iniziale con i preservativi non ti serve soltanto per imparare a metterli.
Ma anche, per esempio, nell’imparare a non perdere l’erezione una volta che lo hai infilato. Ci sono un sacco di cose molto importanti che ti garantiranno una performance sessuale migliore, nel momento in cui ti ci sei preparato abbastanza 🙂

Confezione aperta
Confezione aperta
Escono a quattro alla volta
Escono a quattro alla volta

Forse, l’unico difetto risiede nel fatto che, soprattutto le prime volte, si trova la confezione un po’ difficile da aprire.
Tuttavia, ecco le mie linee guida da seguire per non ritrovarti ad incazzarti continuamente perché non riesci ad aprirla 😀

1) Non cercare di aprire con le mani bagnate.

Fidati. Non si aprirà! Quindi, puoi o asciugartele appena prima, oppure, meglio ancora, tenere una mano saggiamente asciutta.
Anche qualora usassi le dita con una ragazza (sai, preliminari 😛 ), usa sempre la stessa mano.
Quella che NON andrà ad aprire il preservativo.

2) Afferra la confezione in questo modo

3) Dopodiché, toccando con due dita (pollice e indice) l’estremità superiore dei preservativo, spingilo verso il basso nella confezione. Così.

4) Infine, strappa la confezione così:

E il preservativo si apre 🙂

Adesso vediamo, invece, come indossarlo.

Prima di tutto, una volta estratto il preservativo dalla confezione, è molto importante capire qual è il verso giusto.

Se lo indossi al contrario, sentirai della resistenza.
Fino a quando il preservativo si blocca e non riesci ad indossarlo.

Se invece è per il verso giusto, nell’indossarlo scorre perfettamente.

ATTENZIONE: Se ti capita di sbagliare il verso di un preservativo, buttalo ed utilizzane un altro (altro vantaggio del fatto che non costano come oro 😀 )
Nel momento in cui il tuo pene è venuto a contatto con il verso opposto del preservativo, quindi con la parte esterna, potresti aver lasciato dello sperma che ovviamente non vorrai vada a contatto con la vagina della ragazza!

Come riconoscere il verso giusto del preservativo?
E’ semplicissimo.
Un preservativo al contrario ha una forma irregolare, spesso più larga in basso. Così:

Preservativo al contrario
Preservativo al contrario

Questo, invece, è un preservativo nel verso giusto:
è più floscio, pronunciato solamente sul cappuccio che serve per raccogliere lo sperma, e la parte in basso non è affatto larga come nell’immagine precedente. Anzi, tende a sprofondare
(questo, comunque, cambia a seconda della marca del preservativo)

Preservativo nel verso giusto
Preservativo nel verso giusto

Visto? Distinguere il verso giusto da quello sbagliato è molto semplice.
Qualora non riuscissi a capirlo subito, puoi soffiare all’interno del preservativo e fare in modo che si gonfi per poterne osservare la forma.

Come mettere il preservativo

Inizia poggiandolo sul tuo pene in completa erezione, in questo modo:

Poi, tenendolo con due dita per il cappuccio, srotolalo lungo tutto il pene. Così:

Ecco fatto 🙂

Non ci resta che l’ultimo punto.
Ovvero: come inserirlo se non sei circonciso?
Per scoprirlo, guarda anche il video su YouTube 🙂

Per provare i preservativi Serena, clicca qui:
Preservativi Serena (gusto fragola)
Preservativi Serena (gusto banana)

Ok, grazie mille per aver letto il mio articolo!

Vuoi restare in contatto con me ed altri ragazzi appassionati di seduzione? Allora entra nel gruppo Facebook, oppure nel gruppo Telegram. E mi trovi anche su Instagram 🙂

Se vuoi essere avvisato quando pubblico nuovi contenuti, iscriviti alla newsletter.

Condividi