Come Rimorchiare su Badoo (Conversazione Completa)

In questa pagina, ti mostrerò la conversazione completa di cui ho postato un’anteprima qui.
La analizzerò, mostrandoti come l’ho mandata avanti, spiegandoti nel dettaglio tutto ciò che ho fatto per far aprire la ragazza e prendere il suo numero.

Da come abbiamo già detto, ho costruito una frase di apertura per iniziare la conversazione in modo unico, non banale, e divertente. Quasi mai ad una ragazza capiterà di ricevere un messaggio del genere, dove chi scrive comincia subito a flirtare con lei e in modo da prenderla anche un po’ in giro. In un mondo dove una marea di altri ragazzi rivali cercano di catturare l’attenzione delle ragazze, differenziarsi ti pone in netto vantaggio. E non ascoltare Badoo, che ti suggerisce di mettere in evidenza il tuo profilo (pagando) per far leggere il tuo messaggio prima degli altri. Magari in alcune circostanze serve, tuttavia io ho visto che le ragazze danno un’occhiata al mio profilo (perché arriva una notifica 🙂 ) quasi sempre appena dopo che le ho scritto (scrivo quasi esclusivamente a ragazze che sono online, oppure che erano attive di recente), il che significa che li leggono tutti i messaggi. Non è che non riescono, come dice Badoo. Poi, però, selezionano (e anche tanto) quelli alla quale scrivere. E tu puoi essere uno dei selezionati!


“Brava, non mentirmi mai”: Continuo a stuzzicarla
“Che fai nella vita, oltre ad essere sincera?”: Qualification.

Fare domande è uno dei modi migliori per far parlare di più una ragazza, tuttavia si rischia di tornare ad essere percepiti come tutti gli altri e, quindi, che la ragazza perda interesse e smetta di risponderti. Per evitare ciò, continuo a dimostrarmi un tipo fuori dall’ordinario. Semplicemente, aggiungo alla domanda: “oltre ad essere sincera?”

E’ una cosa che faccio spesso nel fare domande. Se noto che una ragazza distribuisce volantini con un costume da babbo natale, e sto facendo un qualification, chiedo: “Cosa fai nella vita, oltre a vestirti da babbo natale e distribuire volantini?”

Giusto per fare un esempio. Beh, hai capito 🙂

Il fatto è che ci si può distinguere dagli altri anche solo facendo affermazioni, o domande, più articolate. Usando bene la punteggiatura, poi. Io parlo poco spagnolo, tuttavia nota come mi sforzo di scrivere tutto correttamente e soprattutto nella punteggiatura.

Poi, “eres mi chica ideal” (sei la mia ragazza ideale) lo dico ovviamente per premiarla. Perché mi ha detto che le piace l’attività sportiva (che piace molto anche a me)

Qui stavo per commettere l’errore di chiedere che sport facesse, poi mi sono corretto chiedendole, invece, che sport le piacciono.
Il motivo per cui sarebbe stato un errore è il seguente: tu vuoi vivere emozioni positive con le ragazze. Ok?
Vuoi che le ragazze si sentano bene con te, si sentano in grado di fare un sacco di cose. Vuoi supportare le loro attività, i loro gusti..
Se le avessi chiesto che sport facesse, e la sua risposta sarebbe stata che non fa sport, l’avrei fatta sentire sminuita. E anche un po’ incoerente, visto che prima mi ha detto che le piace lo sport. Quindi, alla luce di ciò, le ho invece chiesto quali sport le piacciono.

Con mia sorpresa, mi ha risposto che le piacciono molti sport ma, più di tutti, le piace correre ed ha fatto da poco anche una maratona.
La mia domanda significa: “Hai mai fatto una corsa assieme come primo appuntamento?” 🙂

Di nuovo, differenziarsi funziona. Io già so che la maggior parte delle ragazze è abituata a fare sempre le stesse cose al primo appuntamento, perché la maggior parte dei ragazzi segue le solite regole sociali. Perché mai credessi che io non le seguo? 😛
Perché sono noiose! Si fottano i caffè, i locali e i ristoranti! Io scelgo attività fuori dall’usuale, che ci daranno modo di fare qualcosa di entusiasmante assieme (a proposito: l’emozione viene dal movimento. Anche per questo motivo fare attività fisica come primo appuntamento è un’ottima idea. Più facile emozionarsi 🙂 )

Inoltre, un’altra mossa vincente è di sicuro cominciare chiedendo alla ragazza cos’è che le piace, e cercando di trovare scenari in comune.

Ecco, naturalmente risponde di no. Non ha mai fatto una corsa come prima uscita 🙂 Poi, mi dice di aver fatto una maratona ieri.
Invece di dire “Oh, ok, allora facciamo qualcos’altro” come fanno i cretini, le ho dimostrato che non mi interessa solo ottenere l’uscita (o, peggio ancora, solo il numero) e che invece mi interessa di lei. In che modo?

“Bene, il mio suggerimento è
Ti prendi un paio di giorni per riposare
E quando sei pronta, possiamo correre assieme un po’”

Poi preciso che non sono molto allenato a correre, perché di solito non è sulla corsa che mi alleno ma faccio calisthenics (importante dire ciò che si è davvero, per non creare false aspettative. E anche per non fare una figura di merda 😀 )


Qui mi chiede se posso fare 2 km. Beh, 2 km va sicuramente bene!
Poi le chiedo di sentirci su whatsapp e di che parte di Valencia è (anche questo importante, per mostrare che hai reale interesse ad incontrarla)

Lei non risponde subito con il numero, e anche qui molti ragazzi si scoraggerebbero. Non ti scoraggiare!
Le ragazze sono fatte così: vogliono vedere che tu prendi iniziativa in modo fermo, deciso.

Infine, in questo screenshot mi dice di essere di una zona che dista proprio 2 km esatti da dove vivo io. Quindi glielo faccio notare, e ridiamo su questa cosa perché avevamo appena detto di correre 2 km.


E quindi mi basta chiedere: “Numero?”

Niente di più semplice. Non devi fare nulla di complicato, davvero. L’unico “intoppo” può essere che, pur facendo tutto in modo corretto, ti capiterà di essere rifiutato parecchio. Succede anche a me, spessissimo. Non ti abbattere. Semmai, scrivimi un messaggio (eh, se stai leggendo questa pagina puoi scrivermi anche su Whatsapp! A chi aspetti?) e sicuramente ti darò una mano 🙂

In bocca al lupo!

Per tutti gli altri contenuti riservati, li trovi nella sezione dedicata cliccando qui 🙂